Suoni di Danza

Domenica 15 Settembre alle ore 17.30

presso la Chiesa della Misericordia in Piazza San Salvatore a Lucca avrà luogo “Suoni di danza”, lo spettacolo ideato dall’ Associazione musicale Elisa Baciocchi per il Lucca Chamber Music Festival 2019.
Il violinista lucchese Carlo Alberto Valenti al violino, assieme a Carlo Benvenuti al violoncello e Fabrizio Datteri al clavicembalo accompagneranno il pubblico nel  Barocco Italiano suonando alcune tra le pagine più significative del repertorio per violino e basso continuo.
In programma musiche di A.Vivaldi, A.Corelli e F.X.Geminiani.
La performance sarà coronata dalle coreografie del ballerino Stefano Mattiello che sintetizzerà in danza le architetture stilistico musicali proprie del Barocco.
L’ evento è in collaborazione con la Scuola di danza Fuoricentro.
Biglietti disponibili sul luogo del concerto dalle 15.30 o info per prenotazioni al 3403181193

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

I Quintetti per archi di Luigi Boccherini

Martedì 13 Agosto alle ore 21.15

nella Chiesa della Misericordia in Piazza San Salvatore andrà in scena il quarto appuntamento della ricca stagione cameristica del Lucca Chamber Music Festival 2019.

Una serata di Gala dedicata al grande compositore lucchese Luigi Boccherini.
Sarà protagonista l’ Elisa Baciocchi String Ensemble formato da Carlo Alberto Valenti e Valeria Barsanti al violino, Claudio e Tommaso Valenti alla viola e Carlo Benvenuti al violoncello.
I musicisti da sempre impegnati nella valorizzazione e nella riscoperta del repertorio cameristico italiano ed europeo meno conosciuto hanno appena inciso i quintetti op.42 di L.Boccherini che proporranno al pubblico nella versione con due viole.
Il ricavato dei biglietti verrà devoluto interamente  alla Confraternita della Misericordia di Lucca.
Una serata da non perdere!
Biglietti disponibili sul luogo del concerto dalle ore 17.00 o info al 3403181193
19059785_10211533549047942_3720683373306276728_n

Il Barocco Italiano

Mercoledì 7 Agosto alle 21.15

presso la Chiesa della Misericordia in Piazza San Salvatore a Lucca  andrà in scena per il  terzo appuntamento del Lucca Chamber Music festival 2019 il Duo barocco  formato dal violinista Marco Pedrona e dal clavicembalista Marco Montanelli.

I due musicisti presenteranno al pubblico alcune rarità del Barocco Italiano come la Sonata op.14 n.1 di Carlo Tessarini e il capriccio sopra Ruggiero di Bernardo Storace, delle quali il duo ha curato un edizione discografica. Coronano la serata le celeberrime Didone abbandonata di G.Tartini e la Follia di A.Corelli.

Biglietti disponibili sul luogo del concerto dalle 17.00 o info al 3403181193

Ticket available at the church San Salvatore( the day of the concert) from 7 p.m or info 3403181193

Michael Haydn Project

Giovedì 11 Luglio alle ore 21.15 

presso la Chiesa di San Salvatore avrà luogo il 2° appuntamento del Lucca Chamber Music Festival 2019 dal titolo “Michael Haydn Project”. 

Un progetto ambizioso atto a valorizzare l’ operato di uno dei compositori più prolifici del suo tempo ma troppo poco conosciuto.
Fratello minore del celeberrimo Franz Joseph, Michael ha operato a Vienna e Salisburgo dove ha conosciuto W.A.Mozart divenedone amico intimo.
L’ amicizia e la collaborazione tra i due è manifestata da un curioso episodio riguardante la Sinfonia n.25, considerata da tutti gli storici per molti anni la Sinfonia n.37 K444 di Mozart . L’errore deriva dalla scoperta di uno  spartito autografo, in cui il movimento di apertura della sinfonia era stato scritto da Mozart, mentre il resto da qualcun altro. Si ritiene oggi che Mozart abbia composto un adagio introduttivo, ma il resto dell’opera è stato composto da Michael Haydn.
Il pezzo, che godeva di un certo successo quando era considerato opera di Mozart, dal 1907 anno in cui ne è stata finalmente scoperta la vera paternità, è stato riproposto molto meno frequentemente.

L’ Elisa Baciocchi String Quartet insieme ai solisti Fabrizio Datteri al Cembalo, Tommaso Valenti alla Viola e Linda Wetherill al flauto propongono 4 dei lavori da camera più significativi scritti da Michael Haydn: il quartetto per archi in La maggiore, i quartetti con flauto in re e in fa maggiore e il concerto per archi , viola e cembalo.
Quattro brani intrisi dell’ eleganza e del furore classico tipico del tempo.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Biglietti disponibili sul luogo del concerto dalle 17.00

Prenotazioni: 3403181193

Il Duo d’ Archi da Mozart a Ravel

Martedì 2 Luglio alle ore 21.15 nella splendida Chiesa di San Salvatore in Piazza San Salvatore a Lucca prenderà il via la quarta edizione del Lucca Chamber Music Festival 2019.
Ad aprire la stagione un duo d’archi d’eccezione formato da due talentuose musiciste, Cristina Papini al Violino e Francesca Gaddi al Violoncello.
Il  programma  vede protagonisti tre dei più grandi compositori di sempre, Beethoven con il Duo Wo027 per clarinetto e fagotto proposto dalle due musiciste nella versione per violino e violoncello, Mozart con il duo KV423 e la Sonata per violino e violoncello di Ravel, considerato uno dei brani cameristici più importanti della letteratura novecentesca.
IMG-20190626-WA0000
Biglietti disponibili presso il luogo del concerto
Informazioni al 3403181193

Lucca Incantata

Domenica 14 ottobre ore 21.15 – Complesso Monumentale di San Micheletto- Sala dell’ Affresco via San Micheletto

Domenica 14 Ottobre alle ore 21.15 nel Complesso Monumentale di San Micheletto si terrà il gran concerto di chiusura del Lucca Chamber Music Festival 2018 a conclusione di una stagione ricca di appuntamenti incentrati sul repertorio cameristico italiano e lucchese in particolare. Protagonisti della serata l’ Elisa Baciocchi Baroque Ensemble composto da Carlo Alberto Valenti e Angelica Vitali al violino, Claudio Valenti e Tommaso Valenti alla viola, Carlo Benvenuti al violoncello, Linda Wetherill al flauto e Gabriele Micheli al clavicembalo, accompagnati dalla voce recitante di Piero Nannini.

Le musiche in programma sono del compositore e violinista lucchese Francesco Xaverio Geminiani, insigne esecutore e maestro di violino.
Geminiani è stato uno dei più importanti artisti del periodo barocco. Fu allievo di Corelli e portò l’ arte violinistica italiana in Inghilterra. Il suo trattato sul violino e sugli abbellimenti è considerato ancora oggi la più importante testimonianza dell’ arte italiana di quel periodo.
Il concerto è incentrato su una particolare lettura della Suite per Orchestra LA FORESTA INCANTATA.
L’ opera, formata da una successione di diversi brani, si ispira alla Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso in cui si parla di una foresta incantata ed è proposta in un inedita versionead opera dell’ Ensemble con Quintetto d’ Archi, Flauto, Cembalo e Recitante. Una versione più snella che favorirà lo scambio musica voce recitante che sarà continuo nello svolgersi della performance.
Biglietti disponibili sul luogo del concerto dalle ore 17.00 o online su http://www.luccachambermusicfestival.org
Ticket available at the concert place from 5 p.m or online http://www.luccachambermusicfestival.org

Questo slideshow richiede JavaScript.